European Analysis by GJERGJI KAJANA

By: Gjergji Kajana
MONTENEGRO-UE: L’ADESIONE E’ PIU’ VICINA

Passo in avanti del Montenegro sulla lunga via della adesione alla UE. Dopo essere stato ratificato in tutti i parlamenti nazionali dei 27 paesi membri dell’Unione, il 1 maggio è entrata in vigore l’ASA (Accordo di Stabilizzazione ed Associazione) tra Podgorica e Bruxelles communitaria. Primo passo che devono compiere i paesi europei non appartenenti all’UE per poter aderire in essa, l’ASA consiste in diversi accordi che prevedono i passi che il paese richiedente deve compiere adempiendo ai criteri politici, economici e legislativi fissati dal Consiglio Europeo di Copenhagen nel giugno 1993.
Salutando il traguardo raggiunto dal suo paese, il ministro montenegrino per l’Integrazione Europea Gordana Djurovic ha dichiarato alla stampa che l’entrata in vigore dell’ASA darà vita a una pressione aggiuntiva sulle istituzioni interne del Montenegro per poter adempiere ai criteri sopracitati. Poi ha aggiunto: “Dalla prospettiva del Montenegro, questo significa che noi dobbiamo cooperare ancora più strettamente con l’UE nel definire tutti i settori della politica economica, dei diritti umani, del sistema di giustizia e degli affari interni. I nostri diritti e doveri affettuano una salto di qualità e la cooperazione politica diventa un capitolo essenziale.” Il ministro è uno dei diretti protagonisti del cammino montenegrino: dopo che i negoziati Montenegro-UE sulla prospettiva di adesione di Podgorica erano iniziati già nell’ottobre 2005, il 15 marzo 2007 la Djurovic, allora vicepremier, iniziò con l’allora Commissario Europeo per l’Allargemento Olli Rehn le trattative dirette per la firma dell’ASA, firma che avvenne il 15 ottobre di quell’anno.
Senza aspettare (come invece fece l’Albania, altro paese potenziale candidato di aderire nella UE) la fine delle rattifiche dell’ASA nei paesi membri dell’Unione, già il 15 dicembre 2008 il Montenegro presentava la domanda di adesione (Tirana lo farà solo il 28 aprile 2009). L’anno dopo Podgorica rispondeva al dettagliato questionnario della Commissione Europea (altra indispensabile tappa di avvicinamento) e concludeva con Bruxelles il processo di liberalizzazione dei visti. Cosi, per effetto della liberalizzazione, dal 19 dicembre 2009 i cittadini montenegrini (insieme a quelli serbi e macedoni) possono viaggiare senza bisogno di avere il visto d’ingresso nel territorio dei paesi della UE. A coronamento ulteriore di questa marcia forzata, ecco la ciliegina dell’entrata in vigore dell’ASA.
Attualmente l’UE chiede al Montenegro di continuare la lotta alla criminalità organizzata, alla corruzione e al riciclaggio di denaro sporco (osservazioni fatte nel rapporto della Commissione Europea sullo stato di avanzamento di Podgorica dell’ottobre 2009), ma si è complimentata con il paese per aver raggiunto i dovuti standard occidentali di trasparenza in tutte le elezioni nazionali svoltesi dopo il referendum che sancì l’indipendenza nel maggio 2006. Podgorica ha adottato l’euro come moneta nazionale dal 2002 ed ha l’UE come suo principale partner commerciale, ospitando nello stesso tempo dai paesi dell’Unione la metà degli investimenti esteri diretti. La fretta di aderire pienamente nella UE il prima possibile è enorme ed il premier Djukanovic, principale esponente del partito al governo, ha dichiarato esplicitamente alla John Hopkins University di Washington a gennaio di quest’anno di non capire la “enlargement fatigue” (“fatica da allargamento”) che investe Bruxelles dal 2007. Dopo l’entrata in vigore dell’ASA, ottimisticamente Podgorica spera di ottenere lo status di paese candidato dal Consiglio Europeo entro il 2010.

Reference: http://www.eurosapiens.it/ue/1512/montenegro-ue-ladesione-e-piu-vicina.html

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

ON PARAGUAY AND ALL AROUND THE WORLD

%d bloggers like this: